LE PASSEGGIATE DI “SERGIO”

Già da qualche tempo io e Sergio Castellani avevamo pensato di scrivere una seria di itinerari, da compiere in un pomeriggio o in giornata, che avessero come luogo di partenza il nostro paese.  Mete da fare in primavera al risveglio della natura o scattando qualche suggestiva fotografia con i colori caldi dell’autunno.

Si è cercato di proporre vari percorsi in modo semplice e per questo vorremmo che li faceste scrivendoci poi le vostre sensazioni e  perché no, informandoci di qualche particolare a noi sfuggito per renderli più precisi. Non in tutti ci sono i tempi di percorrenza ma di questo ce ne stiamo già occupando e li pubblicheremo tra qualche tempo, magari con il vostro aiuto?

 

Portate sempre con voi uno zainetto con una borraccia d’acqua, un frutto, il telefonino, una felpa (conforme la stagione), la macchina fotografica e, se l’avete, un binocolo per eventuali avvistamenti di daini o qualche altro animale…

 

Non mi resta che augurarvi buona passeggiata e buon divertimento con gli itinerari del N.O.I.

SEBASTIANO M.

Permalink link a questo articolo: http://www.noiavesa.it/wordpress/?page_id=711

ALLA SORGENTE “AL COPPO”

ALLA SORGENTE “AL COPPO” e ritorno con variante   Passata la “Trattoria da Milio” e tenendo sempre la dx si affronta, dopo circa 200 mt, una rapida e breve salita all’inizio di Via Monte Arzan e proseguendo sul lungo rettilineo si arriva al primo tornante (20 min.). Qui si prosegue dritto non prima di aver …

AVESA CALZEREGA MASO MONTECCHIO

AVESA CALZEREGA MASO MONTECCHIO   Dalla loc. Al Santo si attraversa il ponte  intitolato a Francesco Paiola e superato un gruppo di case si gira a dx su uno stradello in decisa salita indicante la “Calzerega” da percorrere interamente. Alla fine del sentiero s’incrocia una strada sterrata che proviene da una contrada nelle vicinanze e, …

AVESA GASPARI VOLPARE MONTECCHIO

AVESA GASPARI VOLPARE MONTECCHIO   La partenza è sempre dalla loc. Al Santo già vista nelle precedenti proposte di trekking. Continuando sulla strada verso la Cola si gira a destra appena prima dell’inizio dei tornanti sullo stradello che porta in Val Galina e attraversato un ponte sul progno si prosegue dritto nel bosco che parte …

AVESA I “BUSI” MONTE ONGARINE

AVESA   I “BUSI”   MONTE ONGARINE Già possedimento della “Consortia degli Originari”, è un complesso di grandi cave, di suggestivo effetto scenografico, scavate nel monte.  Il nome del Monte Ongarine (detto anche Longarine o Longarina) sembra derivi da “trave”. Dalle sue cave, infatti, si ricavavano elementi portanti come stipiti, colone e travi.   Si risale via …

AVESA MONTERICCO MONTECCHIO

AVESA MONTERICCO MONTECCHIO   Da Avesa, dopo aver percorso via del Casalino in zona artigianale, si devia a destra per raggiungere la loc. Villa e successivamente Quinzano. Da qui, per via San Rocchetto, si raggiunge il bivio si tiene la destra con direzione Ronchi. Proseguendo oltre la contrada, su una stradina sterrata, s’incrocia la strada …

AVESA POIANO AVESA

AVESA POIANO AVESA   Dalle chiesa parrocchiale di Avesa si sale per l’antico stradello via Piazzole, segnato con il segno giallo/blu fino a raggiungere la chiesa di San Mattia (45 min). Proseguendo sulla strada asfaltata verso nord dopo circa 100 mt, si devia a dx seguendo un muro di sasso a vista fino a raggiungere …

AVESA PORCELLINO VAL GALINA

AVESA PORCELLINO VAL GALINA   Da Avesa salendo da Monte Arzan e passando davanti alla Comunità Regina Pacis, oppure da Val Galina salendo con il sentiero che porta al centro ippico, si segue la strada verso nord fino ad incrociare l’indicazione che ci porterà all’agriturismo “al Porcellino”con  possibilità di comprare anche i loro prodotti (un’ora …

CALZEREGA CAVERNA DI BANDINDON

CALZEREGA CAVERNA DI BANDINDON   Non ci sono molte notizie su Bandindon, salvo una divertente storia sulla “partita” in cui San Zeno, oggi patrono di Verona, ma a quei tempi Vescovo della città, sfidò un demonio utilizzando come palla la punta di una montagna. Avendo vinto il nostro Vescovo, il demonio Bandindon, fù costretto a …

SENTIERO NATURALISTICO “VAL BORAGO”

SENTIERO NATURALISTICO “VAL BORAGO”   Valle incisa a forma di canyon con andamento prevalentemente nord-sud il cui nome “Borago” deriva molto probabilmente dal greco “botros” che significa forra. Corrisponde ad un ramo della biforcazione della valle di Avesa, parte dal cono basaltico del Monte Tondo , 705 s.l.m., e confluisce nella valle di Avesa all’altezza …

SENTIERO NATURALISTICO “VAL GALINA”

SENTIERO NATURALISTICO “VAL GALINA”   Dalla piazza del Leon s’imbocca, per evitare la stretta e trafficata via Paiola, la strada a sx dell’incrocio con via Torrente Vecchio che porta dopo circa 1 km superato il ponte sul progno alla loc. Al Santo. Da qui si continua sulla strada fino al primo tornante per poi proseguire …